Siemens presenta Simatic S7-1500V il primo controller virtuale in cloud

13227

Siemens presenterà per la prima volta un controllore logico programmabile (PLC) virtuale completo alla Fiera di Hannover 2023 . Il Simatic S7-1500V espande il portafoglio Simatic esistente e soddisfa speciali requisiti di mercato come l’hosting virtuale di PLC computing. In futuro, ciò significa che la gamma includerà sia i controller hardware che il PLC virtuale.

Il nuovo Simatic S7-1500V fa parte di Industrial Operations X. Si tratta di un portafoglio interoperabile in continua crescita orientato all’ingegneria, all’esecuzione e all’ottimizzazione della produzione che Siemens sta aggiungendo ai suoi portafogli su Siemens Xcelerator, la piattaforma di business digitale aperta. Con Industrial Operations X, Siemens integra costantemente le capacità IT e software nel mondo dell’automazione, accelerando così la transizione dalla produzione automatizzata a quella altamente adattabile. Dopotutto, i mercati volatili, la carenza di manodopera e una crescente scarsità di risorse impongono alle aziende industriali di strutturare la loro produzione automatizzata in modo più flessibile.

Vantaggi del PLC virtuale per gli utenti

Ed è esattamente ciò che offre il nuovo controllore virtuale, poiché ora gli utenti possono utilizzare le comprovate funzioni del controllore hardware S7-1500 anche nel mondo digitale. Il PLC virtuale è indipendente dall’hardware, in altre parole non è necessario alcun hardware specifico. L’Industrial Edge Management consente di gestire il controller virtuale e altre applicazioni a livello centrale e di adattarle in modo flessibile alle esigenze del cliente. I singoli servizi possono essere prenotati e utilizzati in aggiunta, quindi i costi possono essere ottimizzati.

Questo tipo di automazione incentrata sui dati e basata su software consente ai clienti di rispondere in modo più flessibile. “Se gli specialisti dell’assistenza non sono in fabbrica in un dato momento, riceveranno un messaggio diagnostico per dire che il controller si è arrestato, ad esempio“, afferma Efrossini Tsouchnika , Vice President Control di Siemens. “L’Industrial Edge Management System offre loro la possibilità di accedere al controller virtuale da remoto. Ciò significa che possono rimettere in funzione l’impianto senza ostacoli all’azione“.

Grazie al controller virtuale, i progetti PLC sono più facili da scalare e le interfacce dati aperte consentono di integrarli facilmente in altre offerte IT. Il Simatic S7-1500V è completamente compatibile con il portafoglio TIA. I clienti possono così riutilizzare progetti e dati già presenti nel TIA Portal e ridurre il loro livello di investimento.

Crescente convergenza di IT e OT

Utilizzando Simatic S7-1500V, gli utenti orientati alla tecnologia operativa (OT) possono continuare a utilizzare le loro strutture affidabili beneficiando al tempo stesso dei vantaggi di un ambiente orientato all’IT. Ma gli utenti abituati all’IT possono anche lavorare in un ambiente familiare utilizzando il controller digitale. Ciò semplifica la collaborazione tra gli ingegneri dell’automazione del mondo OT e gli utenti software nel campo IT e fa avanzare ulteriormente la fusione di questi due ambienti.


Per la formazione PLC certificata, su questo argomento e sulla programmazione plc in generale potete contattarmi direttamente tramite il modulo:




     

    Software necessari:

    Download Tia Portal V18: da qui

    trial operativa 21 giorni.

    Ricordo che per essere abilitati al download del software è necessaria una registrazione al sito di supporto Siemens (qui) ed una successiva autorizzazione da parte di Siemens, che può richiedere anche diversi giorni.

    Scrivi un commento o una richiesta di Info

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.