TUTORIAL ESERCIZIO – Come configurare le uscite PWM su S7-1200 CTRL_PWM con variatore durata impulso Analogico su Tia Portal

4152

TUTORIAL ESERCIZIO – Come configurare le uscite PWM su S7-1200 CTRL_PWM con variatore durata impulso Analogico su Tia Portal

In questo esercizio vedremo come configurare l’hardware della CPU Siemens SIMATIC S7-1200 per attivare l’uscita ad impulsi PWM mediante il blocco CTRL_PWM e come variare la durata dell’impulso con un segnale analogico 0-10V e il tempo di ciclo mediante tabella di controllo su TiaPortal.

Nella prima fase con tempo di ciclo costante e nella seconda fase con tempo di ciclo variabile da tabella di controllo.

L’opzione della variazione del tempo di ciclo è presente dal Fw V4.0 in poi.

In uscita ho messo un led e una ventola per visualizzare la variazione dell’impulso (con il segnale analogico in ingresso) e la variazione del tempo di ciclo (periodo).

Modo di funzionamento: Modulazione ampiezza impulsi (PWM)
Il modo di funzionamento Modulazione ampiezza impulsi (PWM) della CPU compatta S7 1215C con simulazione ingresso analogico 0-10V come variatore di sequenza d’impulsi e test su un motore.

Funzionamento delle uscite di impulsi
La durata degli impulsi può essere espressa in centesimi del tempo di ciclo (0 -100), in millesimi (0 – 1000), in decimillesimi (0 – 10000) oppure in formato analogico S7.
La durata degli impulsi può variare da 0 (nessun impulso, sempre off) al valore di fondo scala (nessun impulso, sempre on).

Poiché può essere variata da 0 al valore di fondo scala, l’uscita PWM, pur essendo digitale, è molto simile a un’uscita analogica. La si può utilizzare, ad esempio, per comandare la velocità di un motore dalla posizione di arresto alla velocità massima o per comandare la posizione di una valvola da chiusa a completamente aperta. La frequenza viene impostata nella configurazione hardware. L’ampiezza degli impulsi viene controllata dal programma utente.
Le uscite di impulsi veloci possono essere comandate con quattro generatori di impulsi: PWM e Pulse train output (PTO). Il PTO viene utilizzato dalle istruzioni di controllo del movimento. Ogni generatore di impulsi può essere assegnato a PWM o PTO ma non a entrambe contemporaneamente.
Si possono utilizzare le uscite onboard della CPU o quelle della signal board opzionale. Si noti che PWM richiede una sola uscita, mentre PTO ne può utilizzare in opzione anche due per canale. Se un’uscita non è occupata da una funzione a impulsi può essere usata per altri scopi.

 


Per la formazione PLC certificata, su questo argomento e sulla programmazione plc in generale potete contattarmi direttamente tramite il modulo:




    Software necessari:

    Download Tia Portal V17: da qui
    trial operativa 21 giorni.

    Ricordo che per essere abilitati al download del software è necessaria una registrazione al sito di supporto Siemens (qui) ed una successiva autorizzazione da parte di Siemens, che può richiedere anche diversi giorni.

    3 Commenti

    1. Molto bello e spiegato bene…gentilissimo!!
      Chiedo se e’ possibile emulare il tutto con plcsim.
      GRazie

      • Grazie Fabio!
        in tutta sincerità, non ho mai nemmeno pensato di simulare, ho sempre dubbi sulle prestazioni del simulatore, sopratutto su queste velocità…
        poi dovrei avere comunque la possibilità di simulare l’analogico…

        • Gentilissimo…
          Vero! Purtroppo si, con l’analogico e’ un problema, ma tra poco, procurerò un processore di tipo 1200, un 1214C DC/DC/DC con il quale approfondirò tutti i miei progetti.
          Grazie ancora, seguo con parsimonia i Vs. video, molto tecnici e semplici allo stesso tempo.

    Scrivi un commento o una richiesta di Info

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.